Putignano

Putignano (Putignàane in dialetto barese) è un comune della città metropolitana di Bari, in Puglia.

Putignano avrebbe tratto origine da un antico centro peuceta. Lo testimoniano numerosi reperti archeologici come vasi, monete, armi, rinvenuti in antiche sepolture.

Attorno all'anno 1000 il territorio di Putignano divenne proprietà dei monaci benedettini. Alla dominazione benedettina risalgono alcune vicende che riguardano Federico II di SveviaA lui era cara anche Putignano, tanto che vi fece costruire un castello immediatamente fuori al centro abitato. Accingendosi ad entrare in città, i putignanesi gli negarono l'accesso, dietro consiglio dei Benedettini, parteggianti per il Papa che aveva scomunicato l'imperatore. Da allora in poi il suo amore per la città divenne odio per l'infedeltà subita, facendo distruggere il castello, di cui oggi non resta neanche traccia e rovinando fortemente la cinta muraria.

Il periodo di maggior splendore vissuto sotto il dominio dei Gerosolimitani o Cavalieri di Malta, fu quello del governo del Balì Carafa.

Putignano raggiunse il suo pieno sviluppo durante gli anni cinquanta e sessanta, in cui fiorì lo sviluppo dell'industria tessile e il Carnevale prese la sua forma attuale.

Il Carnevale di Putignano è uno dei più lunghi per durata. Comincia infatti il 26 dicembre con le Propaggini e si conclude il martedì grasso, con la sfilata serale e il funerale del Carnevale. Il Carnevale di Putignano è il più conosciuto del Sud Italia ma anche il più antico d'Europa.

* Fonte: Wikipedia