Altamura

Altamura (Ialtamùre in dialetto barese) è un comune della città metropolitana di Bari in Puglia.

Da alcuni documenti notarili, si evince l'esistenza, nella zona interessata dall'attuale Altamura, di un piccolo centro chiamato Murum. Questo toponimo, con ogni evidenza, richiamava l'antica cinta muraria che doveva al tempo fortemente caratterizzare l'abitato.

Nel 1531, dopo la conquista spagnola della Puglia, i cittadini ne riscattarono l'autonomia amministrativa, pagando alla Corona di Spagna la somma di 20.000 ducati.

Nel 1799, solo 10 anni dopo l'accendersi della rivoluzione francese, venne piantato l'Albero della Libertà e proclamata la repubblica. Altamura accolse con entusiasmo le nuove idee giacobine. Il sogno di libertà durò perciò molto poco: giunsero quasi subito le truppe della Santafede, alla riconquista della città. Altamura cercò di resistere con ogni mezzo, con soli tre cannoni e poche munizioni; tanto che furono utilizzati nei cannoni, come proiettili per l'ultima disperata resistenza, le monete dell'Erario Municipale: ma fu tutto inutile. Il 10 maggio dello stesso anno, l'esercito filoborbonico entrò in città, saccheggiandola e ristabilendo al potere la nobiltà. Da allora Altamura ebbe il nome "Leonessa di Puglia" per il coraggio dimostrato durante la ribellione contro i Borboni.

* Fonte: Wikipedia